Natur Belle

INVESTIMENTO a partire da € 14.000

Noto franchising spagnolo che propone l’apertura di centri estetici e di fotodepilazione con uno degli investimenti più bassi sul mercato. Successo e redditività testimoniate dagli oltre 40 centri attualmente operativi sul suolo italiano.

Imprenditore nell'estetica e fotoepilazione

RICHIEDI L’AFFILIAZIONE

Nome*
Cognome*
La tua email*
Telefono*
Autorizzo al trattamento dei dati nei modi e secondo le finalità descritte nella pagina Privacy

Leggi altro

ABC Sicura Assistenza

INVESTIMENTO a partire da € 1.500 

Franchising Assistenza Domiciliare. Valida opportunità per mettersi in proprio nell’ambito delle attività di servizi di assistenza alla persona (BADANTI E BABYSITTER) e alla abitazione (COLF) con 14 centri al suo attivo. Propone un format flessibile e low cost con sole 1.500 euro di fee d’ingresso e numerosi vantaggi amministrativi e burocratici.

Servizi alla persona e all'abitazione

RICHIEDI L’AFFILIAZIONE

Nome*
Cognome*
La tua email*
Telefono*
Autorizzo al trattamento dei dati nei modi e secondo le finalità descritte nella pagina Privacy

Leggi altro

Click Cafè

INVESTIMENTO a partire da € 329 CORNER – € 11.500 NEGOZIO

Franchising Negozi e Corner di Caffè, Tè, Idee Regalo.  Click Cafè è la rete franchising dedicata al mondo del caffè e delle tisane, con tanti altri prodotti complementari sempre aggiornati in base alle tendenze del mercato. Ad oggi la rete conta oltre 40 negozi affiliati in tutta Italia. Con Click Cafè potrai aprire un negozio (per chi parte da zero e vuole un’attività chiavi in mano) oppure un CORNER (per attività già avviate e compatibili) di caffè, tisane, idee regalo originali e prodotti alimentari tipici senza alcuna fee, né royalty o minimi d’ordine.

Caffè - Té - Tisane - Infusi

RICHIEDI L’AFFILIAZIONE

Nome*
Cognome*
La tua email*
Telefono*
Autorizzo al trattamento dei dati nei modi e secondo le finalità descritte nella pagina Privacy

Leggi altro

Stellazeta

INVESTIMENTO a partire da € 18.000

Oltre 70 negozi che testimoniano l’efficacia e il successo dei negozi di accessori moda a marchio Stellazeta. Bastano 35 mq quadri e un investimento contenuto per avviare l’attività con merce in conto vendita, margine costante anche durante i saldi e nessuna royalty sul fatturato.

Azienda italiana leader nel settore degli accessori.

RICHIEDI L’AFFILIAZIONE

Nome*
Cognome*
La tua email*
Telefono*
Autorizzo al trattamento dei dati nei modi e secondo le finalità descritte nella pagina Privacy

Leggi altro

Invidia

INVESTIMENTO a partire da € 50.000

Abbigliamento uomo e donna in un format di classe che permette di avviare un’attività con il vantaggio del conto vendita affidandosi a una S.p.A. con oltre 40 anni di esperienza e 53 negozi al proprio attivo. Conto vendita. Margini costanti. No fee di ingresso, no royalty. Metratura di 60/80 mq. in centro storico di città con almeno 50.000 abitanti o centri commerciali.

40 anni di stile

RICHIEDI L’AFFILIAZIONE

Nome*
Cognome*
La tua email*
Telefono*
Autorizzo al trattamento dei dati nei modi e secondo le finalità descritte nella pagina Privacy

Leggi altro

Eco Car Wash

INVESTIMENTO a partire da € 9.900

Franchising Autolavaggio e Sanificazione.Eco Car Wash è il primo franchising di sanificazione auto e Car Detaling, con la catena più solida d’Italia e presente anche in Europa con oltre 30 affiliati dal 2011.

Lavaggio Auto e Sanificazione Ecologiche al 100%

RICHIEDI L’AFFILIAZIONE

Nome*
Cognome*
La tua email*
Telefono*
Autorizzo al trattamento dei dati nei modi e secondo le finalità descritte nella pagina Privacy

Leggi altro

GameUP

INVESTIMENTO a partire da € 14.900

Franchising Videogames e Consolle. Una validissima opportunità per aprire un negozio di videogiochi con un investimento sostenibile e con alle spalle un gruppo di grande esperienza che sa guidare gli affiliati al raggiungimento di obbiettivi importanti e di soddisfazioni economiche.

Il tuo Store di Videogames in Franchising

RICHIEDI L’AFFILIAZIONE

Nome*
Cognome*
La tua email*
Telefono*
Autorizzo al trattamento dei dati nei modi e secondo le finalità descritte nella pagina Privacy

Leggi altro

QuiPoste

INVESTIMENTO a partire da € 4.450

Marchio di rilievo nel settore postale che ha consolidato una posizione importante nel panorama dei franchising postali in Italia. Grazie alla sua grande rete e ad un format snello e dall’investimento accessibile QuiPoste è un’opportunità di business affidabile e smart.

Aprire una posta privata con QuiPoste

RICHIEDI L’AFFILIAZIONE

Nome*
Cognome*
La tua email*
Telefono*
Autorizzo al trattamento dei dati nei modi e secondo le finalità descritte nella pagina Privacy

Leggi altro

La Bottega del Caffè

INVESTIMENTO a partire da € 90.000

Format di caffetteria italiana completo e raffinato che offre le migliori miscele di caffè in tutte le più amate declinazioni oltre ad una selezione di caffè e cappuccini speciali. L’offerta chiude il cerchio con brioche farcite al momento, pasticceria selezionata e panini gourmet. Marchio appartenente alla Cibiamo Group.

La Bottega del Caffè

RICHIEDI L’AFFILIAZIONE

Nome*
Cognome*
La tua email*
Telefono*
Autorizzo al trattamento dei dati nei modi e secondo le finalità descritte nella pagina Privacy

Leggi altro

Marsupio

INVESTIMENTO a partire da € 39.900

Unica azienda franchising che offre la possibilità di aprire un centro multifunzionale per l’infanzia con un sistema modulare. E’ l’affiliato a scegliere quanti e quali servizi erogare: Nido e prima infanzia, Ludoteca, Nido Aziendale, Centro Baby, Baby Parking, servizi post-asilo, post-scuola, doposcuola e servizi centro estivo-invernale.

Centri polifunzionali per l'infanzia

RICHIEDI L’AFFILIAZIONE

Nome*
Cognome*
La tua email*
Telefono*
Autorizzo al trattamento dei dati nei modi e secondo le finalità descritte nella pagina Privacy

Leggi altro

Pingu’s English

INVESTIMENTO a partire da € 35.000

Franchising Formazione ed Inglese per Bambini. Pingu’s English è un format unico che propone corsi di inglese per i bambini da 0 a 12 anni basato sul personaggio di Pingu, visto da più di un bilione di persone su 160 canali televisivi nel mondo. Pingu’s English è il franchising che unisce alla popolarità del personaggio Pingu un metodo di insegnamento dell’inglese brevettato esclusivamente per questa fascia di età, metodo dal comprovato successo in tutto il mondo.

Corsi di inglese per bambini con Pingu

RICHIEDI L’AFFILIAZIONE

Nome*
Cognome*
La tua email*
Telefono*
Autorizzo al trattamento dei dati nei modi e secondo le finalità descritte nella pagina Privacy

Leggi altro

Abrakadabra

INVESTIMENTO a partire da € 3.900

Scuole di lingue per bambini. Corsi da erogare nei propri locali, presso asili o scuole o anche privatamente a domicilio. Se sei un insegnante madrelingua potrai condurre i corsi in prima persona ed essere sia il dirigente della scuola che l’insegnante. Se sei il manager potrai esercitare questa attività dirigendo come imprenditore una scuola e avvalendoti di insegnanti che si occupino delle lezioni.

Apri la tua scuola!

RICHIEDI L’AFFILIAZIONE

Nome*
Cognome*
La tua email*
Telefono*
Autorizzo al trattamento dei dati nei modi e secondo le finalità descritte nella pagina Privacy

Leggi altro

ProgettoAssistenza

INVESTIMENTO a partire da € 6.500

Franchising Assistenza alla Persona. Progetto Assistenza è stata riconosciuta Impresa  Innovativa nel settore dell’assistenza domiciliare e alla persona. Progetto Assistenza offre un modello di assistenza a malati, anziani e disabili all’avanguardia. Digitalizzazione, innovazione e agevolazioni fiscali e finanziarie sono solo alcuni dei vantaggi offerti dal franchising Progetto Assistenza.

Leader nell'Assistenza alla Persona

RICHIEDI L’AFFILIAZIONE

Nome*
Cognome*
La tua email*
Telefono*
Autorizzo al trattamento dei dati nei modi e secondo le finalità descritte nella pagina Privacy

Leggi altro

Particolari

Investimento a partire da € 25.000

Franchising accessori moda in conto vendita. Il vero punto di forza del brand Particolari è che ogni accessorio è prodotto e curato dall’azienda, con un investimento costante nella ricerca, la qualità e la creatività. Nessuna Fee, merce in conto vendita e reso dell’invenduto. Oltre 90 negozi attivi.

Accessori in Conto Vendita

RICHIEDI L’AFFILIAZIONE

Nome*
Cognome*
La tua email*
Telefono*
Autorizzo al trattamento dei dati nei modi e secondo le finalità descritte nella pagina Privacy

Leggi altro

Attività Redditizie

Chi desidera mettersi in proprio si fa sempre alcune domande basilari. In che settore conviene investire? Posso trasformare una passione in un business redditizio? Quali attività avranno davvero successo negli anni futuri? L’attività che voglio aprire sarà longeva? E molte altre ancora.

 

Una risposta univoca non c’è, tuttavia analizzando i trend di mercato, le attività già operative nei diversi settori, studiando i mercati locali e quelli esteri, ma anche, e soprattutto, analizzando le proprie capacità e passioni, è possibile riuscire a dare una risposta personale a tutte le possibili domande di chi desidera avviare un’attività imprenditoriale autonoma.

In questa guida affronteremo quelli che ad oggi sono le attività più redditizie e di successo, nonché quelle che si prospettano solide anche per il futuro, con trend in crescita ed un grande potenziale sia economico che di realizzazione personale.

Tutte le idee di attività redditizie per aspiranti imprenditori che trovate di seguito hanno vissuto un successo crescente negli ultimi anni anche, e soprattutto, grazie al franchising. Il sistema franchising ne ha difatti permesso una diffusione sempre più capillare grazie a format di affiliazione accessibili, economici e dinamici, in linea con le necessità degli imprenditori odierni ed adatti anche a coloro che non hanno particolari competenze nel settore di riferimento oppure esperienze in ambito imprenditoriale o gestionale.

1. HOME DELIVERY

Il settore delle consegne a domicilio è forse quello con tassi di crescita maggiori. Oltre alla crescente diffusione ed all’utilizzo sempre più massiccio di questo servizio, esso si è evoluto nel tempo ampliando notevolmente la gamma di prodotti offerti. Oggi il servizio di home delivery è già presente in ogni grande città ma potrebbe risultare ancora altamente redditizio specializzarsi in un determinato prodotto o puntare su realtà ancora scoperte dai servizi di home delivery più famosi. Guarda le opportunità nella sezione Home Delivery

2. VEICOLI ELETTRICI

La mobilità si sta evolvendo seguendo il passo delle nuove generazioni di consumatori, sempre più attenti alle tematiche ambientali ed in cerca di soluzioni “smart” che incontrino le odierne esigenze per gli spostamenti urbani. I veicoli elettrici risultano un ottimo investimento per chi desidera aprire un’attività redditizia, innovativa, ecologica e sostenibile. Oltre alla vendita, un’idea interessante è quella di offrire il noleggio a breve, medio e lungo termine di veicoli elettrici (auto, scooter, monopattini, biciclette, ecc). Guarda le opportunità nella sezione Ecoveicoli.

3. FITNESS

I consumatori odierni sono sempre più attenti al proprio aspetto ed al proprio benessere. Consapevoli oramai che uno stile di vita sano ed attivo sia alla base del proprio benessere psico-fisico, e con una crescente “pressione” sociale che porta a curare maggiormente il proprio aspetto, un settore davvero redditizio risulta essere quello del fitness. Grazie al franchising ad oggi è possibile aprire centri fitness di ogni genere, da quelli con EMS e Criosauna sino alle palestre H24 oppure dedicate al pubblico femminile. Guarda le opportunità nella sezione Palestre e Fitness.

4. RISTORAZIONE RAPIDA

La ristorazione rimane in Italia uno dei settori primari in cui un aspirante imprenditore valuta di investire. Questo non solamente perché la ristorazione risulta il “traino” dell’economia italiana ma anche perché ad oggi è possibile entrare nel settore con innumerevoli format. Il trend più redditizio del momento vede incoronata la ristorazione rapida. Gli aspiranti imprenditori che desiderano entrare nel settore dovranno però puntare su un “fast food” di qualità, originale e creativo per avere davvero successo. Guarda le opportunità nella sezione Fast Food.

5. SERVIZI RIVOLTI AGLI ANZIANI

L’invecchiamento della popolazione è un fenomeno in crescita costante in Italia, così come in tutti quei luoghi dove la qualità della vita risulta elevata. Questo, assieme ad un ricambio generazione sempre più lento e ad una natalità ai minimi, porta ad un incremento costante della domanda di servizi rivolti alla terza età. Chi è alla ricerca di un business davvero redditizio e longevo può dunque decidere di investire nelle attività di servizi per gli anziani, sia di carattere medico che di carattere sociale o di assistenza per semplici operazioni quotidiane. Guarda le opportunità nella sezione Assistenza Anziani.… Leggi altro

Come aprire un’attività e quanto costa

Avviare un’attività risulta ad oggi una valida scelta per la propria vita nonché per una carriera professionale gratificante ed autonoma. Tuttavia avviare un’impresa di successo richiede molto tempo, denaro, passione e la giusta idea imprenditoriale che si adatti alle esigenze di mercato.

In questa guida vedremo come aprire un’attività partendo da zero, quali sono i costi da valutare ed il budget minimo necessario, nonché i principali step ed accorgimenti per avviare un business autonomo con successo.

Idea e Format dell’Attività

Prima di aprire un’attività sarà necessario avere in mente un’idea di business chiara e fattibile, capace di generare fatturati soddisfacenti. Per aprire un’attività  di successo sarà necessario che l’idea di business, e dunque il format e la tipologia di attività, sia in linea con le proprie passioni, competenze e conoscenze (in modo da potervi dedicare l’impegno ed il tempo necessari), nonché risponda alle reali esigenze del mercato ed agli ultimi trend del settore.

Pianificazione, Analisi e Studio

Una volta trovata un’idea di business dal buon potenziale, sarà necessario determinare la sua effettiva fattibilità sulla base di dati, analisi ed un’accurata pianificazione. Prima di aprire un’attività sarà infatti necessario studiare il mercato, la concorrenza e la domanda locale, individuare ed analizzare il proprio target di riferimento, analizzare i costi ed i tempi di rientro dall’investimento, e determinare il format dell’attività nei minimi dettagli delineando anche ogni strategia legata alla gestione, promozione ed ai prezzi da applicare. In questa fase sarà anche necessario diversificare l’attività dalla concorrenza arricchendola con servizi o prodotti che ad attività similari mancano, studiando format originali e creativi o qualcosa che renda la vostra attività unica.

Business Plan

Alla base di una corretta pianificazione ed analisi c’è il business plan. Il business plan è uno strumento indispensabile sia per pianificare nel dettaglio la nuova attività (definendo mission, vision, strategie promozionali, elementi distintivi dalla concorrenza, ecc) sia per stimare i costi di avvio e gestione, i tempi di rientro dall’investimento e la prospettiva di guadagno. Inoltre, se veritiero ed accurato, il business plan permette anche di presentare la propria idea di business a potenziali investitori e di accedere a finanziamenti privati o pubblici. Con il business plan si potrà inoltre monitorare l’andamento dell’attività e controllare che gli obbiettivi posti siano effettivamente raggiunti.

Costi e Budget

Analizzare i costi sarà indispensabile per aprire un’attività di successo. Nel valutare e stimare i costi necessari all’avvio ed alla gestione dell’attività sarà necessario considerare ogni elemento: dagli adempimenti burocratici ai costi legati alla location, dai costi di allestimento e prima fornitura a quelli per attrezzature ed arredi, dai costi legati all’assunzione di personale sino a quelli necessari per inaugurazione e promozione, e così via. I costi dovranno essere stimati nel dettagli e considerando anche eventuali costi imprevisti ed accessori. Non c’è un budget minimo valido per ogni tipologia di attività e sull’investimento necessario per l’avvio del business influiranno anche la dimensione dell’attività, la tipologia di prodotti e servizi offerti, la localizzazione, ecc. A livello generale, comunque, si stima che per aprire un’attività, con location fisica di piccole dimensioni, siano necessari almeno 20.000 euro per far fronte ai costi iniziali di avvio. In questa fase sarà importante capire se le previsioni di ricavo saranno sufficienti a garantire la sopravvivenza del business, anche per il primo periodo in cui si opererà in perdita.

Adempimenti Burocratici

Adempiere correttamente all’iter burocratico sarà alla base della riuscita stessa dell’attività. Nonostante la consulenza e l’affiancamento di un commercialista esperto sia fortemente consigliata, sarà utile che anche l’imprenditore comprenda l’iter di avvio di un’attività imprenditoriale, gli adempimenti burocratici, i requisiti e gli oneri a livello normativo e fiscale. Prima di aprire un’attività sarà dunque bene informarsi in merito all’iter burocratico completo necessario presso lo SUAP della Camera di Commercio locale.

Accortezze per Avere Successo

Per aprire un’attività di successo, redditizia e gratificante sarà necessario fare attenzione ai trend di mercato, all’evoluzione delle abitudini dei consumatori, a calibrare la comunicazione e le strategie di prezzo al proprio target, nonché agli aspetti più innovativi e tecnologici di cui ad oggi ogni business necessita per avere successo (quali ad esempio un sito web, presenza sui social, marketing online, consegna a domicilio ed e-commerce, software efficienti per la gestione del magazzino e del negozio, e così via).

Franchising

Un’idea interessante per aprire un’attività è quella di entrare a far parte di una rete franchising. Aprire un’attività in franchising permette di accedere a conoscenze ed esperienze uniche, ad un know-how consolidato nonché ad un format dal comprovato successo sul mercato, oltre che a servizi di assistenza, formazione ed affiancamento per ogni aspetto legato all’avvio ed alla gestione del nuovo business. Inoltre, aprire un’attività in franchising risulta spesso più accessibile, sia grazie agli accordi commerciali ed ai costi di avvio più vantaggiosi che alla possibilità di entrare in un settore senza esperienze o qualifiche specifiche.… Leggi altro

Aprire un Negozio e Quanto Costa farlo

Il negozio è l’attività commerciale per eccellenza. Grazie all’elevato tasso di personalizzazione ed alla sua malleabilità per dimensioni, tipologia di merce, allestimento e servizi, il negozio risulta ad oggi una delle opzioni tenute in maggiore considerazione da coloro che desiderano avviare un’attività imprenditoriale.

Mettersi in proprio aprendo un negozio è un’operazione imprenditoriale a tutti gli effetti, anche quando l’attività in questione è di piccole dimensioni, ed è dunque accompagnata da tutti i vantaggi, i benefici, le soddisfazioni personali ed economiche, ma anche da tutti i rischi, oneri e costi, legati all’avvio di un business autonomo.

In questa guida completa cercheremo di esaurire ogni dubbio legato all’avvio di un negozio. Vedremo insieme cosa serve per aprire un negozio, i requisiti legali e burocratici, i costi ed il budget necessario, nonché alcuni consigli e spunti per avviare un negozio redditizio e di successo nel mercato odierno.

Cosa Serve ed Adempimenti Burocratici

Il primo passo per aprire un negozio è sicuramente quello di effettuare approfondite analisi di mercato, studiando il settore di proprio interesse e definendo di conseguenza il format della propria attività, tenendo in considerazione anche i trend attuali.

Una volta analizzati concorrenza, settore, target e definita la gamma di prodotti e servizi che si vogliono offrire nel negozio, sarà necessario effettuare un’attenta pianificazione. Lo strumento più importante a tale scopo è il business plan, un documento che dovrà contenere ogni dettaglio legato all’avvio ed alla gestione del nuovo business. Il business plan risulta uno strumento indispensabile per la pianificazione ma anche per il monitoraggio della gestione, per la definizione degli obbiettivi nonché per l’ottenimento di finanziamenti.

Nella fase di pianificazione sarà fondamentale delineare ed analizzare i costi, le prospettive di ricavo, i tempi di rientro dall’investimento, le strategie gestionali ed organizzative, le strategie di prezzo e quelle comunicative e promozionali.

Per aprire un negozio di successo sarà sicuramente necessario creare un format accattivante, che risponda ai trend ed alle reali esigenze di mercato e del proprio target di riferimento, con attenzione ai prezzi, alla promozione online ed offline, ai servizi accessori, nonché alla qualità dei prodotti e del servizio al cliente.

Altrettanto importanti risultano tuttavia gli aspetti legali e burocratici. Prima di aprire un negozio sarà infatti importante capire esattamente qual è l’iter burocratico da seguire. Oltre ai normali adempimenti burocratici, comuni a tutte le attività di natura commerciale, bisognerà considerare anche gli eventuali requisiti legati al settore di riferimento o alla gamma di prodotti e servizi. A questo scopo è consigliato farsi seguire da un commercialista e richiedere tutte le informazioni necessarie allo SUAP, presso Camera di Commercio.

Per avviare un negozio di successo e redditizio nell’attuale mercato, in grado di differenziarsi dalla concorrenza, si consiglia di tenere sempre a mente l’evoluzione dei consumi e delle modalità di acquisto dei potenziali clienti. Ad oggi strategie vincenti risultano soprattutto combinare la vendita online ed offline, eseguire campagne mirate sui social, offrire servizi dal valore aggiunto ed assistenza post vendita al cliente, nonché offrire una “experiencedi acquisto che vada oltre i prodotti in vendita.

I Costi e Come Valutarli al Meglio

Iniziamo con il dire che non c’è un budget minimo che sia adatto all’apertura di ogni tipologia di negozio. L’investimento necessario ad aprire un negozio ed i costi legati ai vari aspetti di avvio e gestione dipenderanno dalla tipologia di negozio che si intende aprire e dal format scelto, dalla merce e dai servizi, dalla dimensione del locale e dal suo posizionamento, nonché dal relativo quantitativo di personale necessario.

Generalmente si considera che per aprire un negozio per la vendita di prodotti, con un locale di dimensioni ridotte (circa 50 mq), è necessario un budget di partenza minimo di circa 20.000 / 30.000 euro.

Questo budget  è solo una base sotto la quale è difficile andare e può solo salire in base al tipo di allestimento, alla metratura e alla merce.

Vediamo quindi le voci da considerare per fare il proprio budget:

  • adempimenti burocratici, iscrizioni e consulenze professionali
  • locale con adeguamenti, manutenzioni e messa a norma
  • affitto, utenze ed altri costi di gestione fissi e variabili
  • allestimento con arredi, attrezzature, hardware, software ed espositori
  • primo stock merce
  • personale
  • campagne di lancio, inaugurazione e comunicazione sia online che offline
  • creazione di un sito web, con eventuale sistema e-commerce

Leggi anche: Come mettersi in proprioLeggi altro

Franchising di Successo

Aprire un’attività imprenditoriale in franchising è un ottimo modo per mettersi in proprio con qualche certezza e garanzia in più. Se da un lato tuttavia è vero che avviare un business in franchising garantisce notevoli vantaggi e prospetta tante promesse, è altrettanto vero che solo un franchising di successo si rivela davvero all’altezza di condurre i propri affiliati verso un percorso di crescita economica e personale.

Gli elementi che distinguono un franchising di successo da uno meno efficace sul mercato sono molti e valutarli sarà una base fondamentale da cui partire per scegliere a quale rete franchising affiliarsi per avviare un business redditizio e soddisfacente.

In questa guida vedremo quali sono le caratteristiche che un franchising di successo deve presentare, dove cercare e come trovare i franchising di maggior successo sul mercato, come scegliere il franchising di successo giusto per le proprie necessità ed aspirazioni, nonché alcune idee imprenditoriali di successo e consigli utili per effettuare una scelta consapevole, in modo da avviare un business autonomo in modo davvero remunerativo.

ELEMENTI CHE DECRETANO IL SUCCESSO DI UN FRANCHISING

IL SETTORE

Alla base di un franchising di successo, come per ogni altro business imprenditoriale, sicuramente c’è il settore in cui si opera. Quando si decide di aprire un franchising, scegliere un’attività operante in un settore o in un mercato che presenta tassi di crescita elevati, o stabilità, garantisce maggiore sicurezza sul successo del business.

SOLIDITA’ DELL’AZIENDA MADRE

Un franchising di successo deve presentare alla base un’azienda (casa madre) che possa ritenersi solida, esperta ed affidabile. La solidità dell’azienda franchising va valutata in base a diversi elementi come ad esempio la sua storia, gli anni di esperienza maturati, l’immagine e la brand reputation sul mercato, e così via.

NOTORIETA’ DEL BRAND

Altro elemento che decreta se un franchising sia di successo oppure no è la notorietà che ha raggiunto il brand. Il marchio è di fatti a volte persino più importante dello stesso prodotto o servizio offerto e della sua qualità, ed è in grado di influenzare la percezione che i consumatori hanno dell’attività. Un marchio già noto e riconosciuto sul mercato permette inoltre una rapida acquisizione di clientela ed un maggiore tasso di fidelizzazione.

FORMAT ED ORIGINALITA’

Un altro elemento che può contribuire al successo di un franchising è il suo format. Quando questo è studiato nei dettagli, semplificato per permetterne una corretta replicabilità, calibrato sulla domanda e sulle necessità di mercato, oppure presenta elementi distintivi unici rispetto ai competitor, si potrà definire di successo.

QUALITA’ DEL PRODOTTO O SERVIZIO

Altro elemento fondamentale che determina il successo di un’attività in franchising è la qualità del prodotto o servizio offerto. A fronte di prezzi altamente concorrenziali si potrà avere una qualità inferiore o standardizzata, mentre a fronte di una qualità più elevata e controllata i prezzi potranno essere più elevati. Fondamentale è la strategia di prezzo applicata. Essa dovrà essere in linea con le capacità di spesa dei propri clienti ma anche presentare un rapporto qualità / prezzo ottimale.

INDIVIDUAZIONE CORRETTA DEL TARGET

Individuare correttamente il target e soddisfarlo è un elemento imprescindibile da cui dipende il successo di un business. Anche i franchising di successo, dunque, dovranno saper rispondere efficacemente al proprio target di riferimento con strategie di prezzo, strategie comunicative e prodotti e servizi realmente richiesti ed utili ai propri clienti finali.

SERVIZI AGLI AFFILIATI E SUCCESSO DELLA RETE

I servizi offerti agli affiliati e la qualità degli stessi sono sinonimo del successo e della serietà della casa madre. Un franchising di successo offrirà sempre ai suoi affiliati servizi professionali tali da garantire un’attività di successo e redditizia. Tra questi troveremo sempre formazione, aggiornamento, assistenza, supporto ed affiancamento, trasferimento del know-how e delle modalità gestionali ed organizzative, analisi di fattibilità e dei costi, analisi e supporto per la scelta della location, nonché promozione centralizzata e supporto per acquisizione di clientela.

QUALITA’ DELLA FORMAZIONE

La formazione degli affiliati dovrà essere di una qualità e durata tale da consentire ai nuovi imprenditori di avviare e gestire, anche senza esperienze pregresse, un’attività remunerativa e di successo, con professionalità e competenza. La durata e le caratteristiche della formazione dipenderanno dal settore e dalla tipologia di attività, ma un franchising di successo gli darà sempre il giusto peso.

DIFFUSIONE DEL FRANCHISING

Altro elemento che può far comprendere se un franchising sia o meno di successo è la sua diffusione. Catene note a livello nazionale, o anche internazionale, con una diffusione capillare e centinaia di aperture, sono garanzia un format che funziona e piace alla clientela, nonché di esperienza e know-how solidi, oltre che di un brand altamente riconoscibile.

IDEE FRANCHISING DI SUCCESSO

Alcuni settori e tipologie di attività, che siano in franchising o meno, si sono rivelate negli ultimi anni di maggior successo rispetto ad altre. I motivi dietro al successo di questi business sono diversi ma tutti appartengono a due primarie categorie: i settori intramontabili che sono alla base dell’economia ed avranno sempre successo, e le attività innovative in settori di nicchia oppure con prodotti e servizi dal carattere originale che cavalcano una nuova tendenza.

Ad oggi, alcune delle idee in franchising di maggior successo e redditizie nel mercato odierno, da valutare per chi desidera mettersi in proprio, sono:

  • RISTORAZIONE / STREET FOOD / FAST FOOD / CAFFETTERIE
  • ABBIGLIAMENTO ED ACCESSORI
  • SERVIZI ED ASSISTENZA AGLI ANZIANI
  • SERVIZI EDUCATIVI / DI INTRATTENIMENTO E PRODOTTI PER BAMBINI
  • CONSEGNE A DOMICILIO (HOME E FOOD DELIVERY)
  • PRODOTTI BIO / SENZA GLUTINE
  • CANNABIS
  • NEGOZI AUTOMATICI
  • WEB ED E-COMMERCE
  • INTERNET, APP E NUOVE TECNOLOGIE
  • FITNESS E PALESTRE
  • ESTETICA E BENESSERE
  • NOLEGGIO E VENDITA DI VEICOLI ELETTRICI
  • NOLEGGIO A LUNGO TERMINE
  • ENERGIE RINNOVABILI, RIFIUTI E RICICLO

DOVE TROVARE I MIGLIORI FRANCHISING SUL MERCATO

Quando si decide di avviare un’attività in franchising, il primo step è quello di effettuare una ricerca. Successivamente si dovranno scremare le proposte scegliendo quelle che più si adattino alle proprie esigenze, aspirazioni e capacità di investimento. In ultimo, si dovranno valutare le proposte franchising considerando gli elementi di cui abbiamo parlato in … Leggi altro

Idee di Business

Nel mercato odierno sono sempre di più gli aspiranti imprenditori in cerca di ispirazioni ed idee. C’è chi vuole intercettare ed anticipare i trends di mercato avviando un business di tendenza, chi desidera portare innovazione con un’idea di business creativa e originale ed ancora chi desidera trasformare la propria passione in un’attività imprenditoriale, ma assicurandosi sempre che la propria idea di business possa avere un reale riscontro e successo nel mercato odierno.

Le idee di business da cui prendere ispirazione sono moltissime, ed altrettanti sono i settori che si sono rivelati redditizi e di successo negli ultimi anni. Per scegliere la migliore idea di business su cui investire bisognerà considerare diversi fattori.

In primis una buona idea di business risulta essere calibrata sul proprio target di riferimento ed è capace di portare reale utilità, andando incontro alla domanda ed alle richieste reali del mercato. Successivamente, sarà necessario valutare la concorrenza già presente nel settore e se questa risulta molto elevata si renderà quanto meno necessario apportare innovazione, originalità o una qualità nettamente superiore con il proprio nuovo business. Infine, non meno importante, sarà capire se l’idea di business oltre che originale, di nicchia, di tendenza o in linea con le richieste di mercato, sia in linea anche con le proprie passioni, capacità e conoscenze. Indispensabile per avviare un’attività di successo, infatti, è essere davvero appassionati di ciò che si fa e competenti, offrendo un servizio attento e professionale al cliente e dedicandosi al nuovo business con entusiasmo e tenacia.

Di seguito vediamo insieme alcune idee di business, utili spunti per chi è alla ricerca di idee imprenditoriali di successo e di tendenza, capaci di rivelarsi attività di grande successo nel mercato odierno ma anche per gli anni a venire.

1. Veicoli Ecologici ed Elettrici

La nuova frontiera della mobilità è sostenibile. Ad avere un crescente successo sono i business legati alla mobilità elettrica ed ecologica. Dal noleggio di scooter o monopattini elettrici sino alle auto elettriche o alle biciclette. Che si tratti di noleggio e breve termine per turisti, di noleggio a medio – lungo termine per pendolari e lavoratori o di vendita, questo business si prospetta di grande successo anche per il futuro.

QUI trovi tutti i Franchising di Veicoli Elettrici

2. Alimentazione per Animali, BIO e Personalizzata

Il settore dei “pet” presenta un trend positivo oramai da anni. Un crescente successo sembrano averlo i business con oggetto l’alimentazione degli animali domestici. Tra le idee di business più redditizie e di successo vi sono ad esempio le consulenze nutrizionali personalizzate (effettuate a domicilio) e la vendita e consegna di alimenti biologici, soprattutto per cani e gatti. A contribuire al successo di questi business sono soprattutto una crescente consapevolezza e cura verso la salute degli amici a quattro zampe, nonché il ruolo sempre più emotivo e di rilievo che questi hanno nelle famiglie moderne.

QUI trovi tutti i Franchising dedicati agli Animali

3. Attività per Bambini, Ludiche o di Formazione

Un altro settore “evergreen” è quello dei servizi rivolti all’infanzia. Se pur la natalità non sia in crescita, crescente è la domanda da parte dei genitori di attività volte alla formazione o all’intrattenimento dei più piccoli. Con ritmi lavorativi sempre più frenetici, con entrambi i genitori lavoratori, e con famiglie sempre più “ristrette”, le attività di formazione ed intrattenimento per bambini risultano idee di business dal grande potenziale. Alcune idee imprenditoriali di grande successo in questi anni sono i baby parking, le scuole di inglese (o altre lingue) per bambini, le caffetterie con ludoteca, i servizi di baby sitting e di asilo privato, nonché quelle dedicate all’apprendimento interattivo di materie scolastiche o artistiche.

QUI trovi tutti i Franchising dedicati ai più Piccoli

4. Servizi Rivolti alla Terza Età

Con una popolazione mondiale sempre più “vecchia”, dove l’Italia risulta uno dei Paesi con l’età media più elevata, ed un trend che promette un crescente e costante incremento del fenomeno nei prossimi decenni, i servizi rivolti alla terza età sono quanto mai necessari e richiesti. Anche nel caso dei servizi rivolti agli anziani il welfare pubblico non riesce a soddisfare una domanda sempre più pressante di servizi professionali e di qualità. Idee di business interessanti, e longeve per il futuro, sono dunque l’avvio di una casa famiglia o una casa di riposo per anziani, le attività di intermediazione per badanti ed assistenti socio-sanitari, nonché in genere tutti i centri di servizi rivolti agli anziani (siano essi di carattere medico oppure no).

QUI trovi tutti i Franchising di Servizi agli Anziani

5. Consegne a Domicilio / Home Delivery

Quello delle consegne a domicilio, servizio oramai a tutti noto come “home delivery”, è uno dei settori con i tassi di crescita più elevati degli ultimi anni, nonché un’ottima opportunità di business. Avviare un’attività di home delivery risulta un’interessante idea di business soprattutto quando ci si specializza in una nicchia di mercato e prodotti (come il wine delivery o la consegna della spesa del supermercato a domicilio), oppure quando si decide di entrare in un territorio poco coperto dagli oramai noti leader di mercato, con un bacino di utenza più ridotto che permette tuttavia una maggiore fidelizzazione grazie ad un servizio più attento e cordiale, nonché alla sensazione da parte dei clienti di rivolgersi ad un’attività “di vicinato”.

QUI trovi tutti i Franchising di Home Delivery

6. Social Media Manager

I social sono ad oggi uno strumento di comunicazione fondamentale, diventato un vero e proprio strumento professionale anche per aziende ed imprenditori che desiderano promuoversi, effettuare indagini di mercato ed intercettare efficacemente il proprio target. Una figura sempre più richiesta è quella del “social media manager”, un professionista che si occupa per terzi della gestione efficace degli account social, studiando strategie promozionali e comunicative, curando i contenuti ed i post, e così via. Diventare un social media manager, o aprire un’agenzia specializzata in questo ambito, risulta un’idea di business  di successo per cui c’è ancora poca concorrenza. Se è vero che gli “improvvisati” sono sempre dietro … Leggi altro

Mettersi in Proprio e Inventarsi un Lavoro

Nel panorama economico e lavorativo odierno sono sempre di più gli aspiranti imprenditori, anche tra i giovanissimi alla ricerca della prima occupazione. I motivi dietro a questa “frenesia” da auto impiego è dovuta a diversi fattori.

Da un lato a livello normativo e burocratico avviare un’attività in proprio è più semplice rispetto al passato e presenta meno vincoli ed ostacoli all’ingresso. Dall’altro lato vi è una consapevolezza crescente verso sé stessi, le proprie capacità ed il valore realmente apportato dal proprio lavoro. In una società in cui gli orari lavorativi, anche per i lavoratori dipendenti, sono sempre più frenetici e pressanti, sono sempre di più coloro che desiderano mettersi in proprio, inventarsi un lavoro che sia realmente soddisfacente ed appagante, in linea con le proprie passioni e capacità. Del resto, si dice che fare ciò che si ama significa non dover mai davvero lavorare.

Ma non è tutto. L’instabilità nel mondo del lavoro dipendente, caratterizzato sempre più dal trend “on demand”, e la presenza ancora importante di disoccupati (giovani e non solo), ha contribuito al desiderio di mettersi in proprio e crearsi un lavoro in cui si è capi di sé stessi.

Vediamo dunque in questa guida come fare per inventarsi un nuovo lavoro autonomo e mettersi in proprio, soddisfacendo il proprio desiderio di imprenditorialità ed auto impiego, realizzando sé stessi e riuscendo al contempo a realizzare un business davvero redditizio e di successo nel mercato odierno.

Cosa Serve

Prima di inventarsi un lavoro e mettersi in proprio il primo importante passo da compiere è l’analisi di sé stessi. Scoprire con la maggiore imparzialità possibile quali siano le proprie reali conoscenze, competenze, talenti, passioni e predisposizioni lavorative sarà importante nella decisione della tipologia di attività da avviare e per effettuare una scelta imprenditoriale più consapevole.

Chiunque desideri avviare un’attività e mettersi in proprio necessita di alcune capacità e conoscenze, nonché predisposizioni, indispensabili per gli aspiranti imprenditori. Tra queste vi sono le capacità organizzative, quelle comunicative, le doti di analisi, le doti di gestione, l’acume finanziario, la capacità di lavorare in team, doti di leadership, conoscenze di marketing e promozione, nonché tutte quelle competenze e conoscenze legate al settore ed all’attività di proprio interesse.

Quale Attività Aprire

Una volta analizzato sé stessi e le proprie propensioni, sarà giunto il momento di scegliere verso quale settore e tipologia di business orientarsi. Nella scelta della migliore tipologia di attività per inventarsi un lavoro e mettersi in proprio sarà necessario considerare anche le caratteristiche del mercato e del settore di riferimento, supportando il tutto con un iter di pianificazione ed analisi accurato.

Infatti, uno degli aspetti più importanti quando si decide di avviare un business autonomo è quello legato allo studio ed alla pianificazione. Oltre ad analizzare il mercato, studiare e decretare la fattibilità della propria idea di business, analizzare il target di clientela e la domanda locale, sarà necessario anche pianificare nei dettagli il business che si intende avviare.

L’analisi, lo studio e la pianificazione saranno di fondamentale importanza per capire quanto realmente possa avere successo la propria idea di business, quando questa sia valida nel mercato attuale e se produrrà effettivamente i ricavi sperati.

Iter, Costi ed Altri Elementi Necessari

Sempre nell’ambito della pianificazione del nuovo business, sarà importante determinare e capire alcuni aspetti legati all’avvio ed alla gestione.

Comprendere nel dettaglio i costi legati all’avvio ed alla gestione, gli elementi necessari al business, l’iter burocratico ed i requisiti legali legati all’avvio dell’attività imprenditoriale, permetterà di inventarsi un lavoro e mettersi in proprio con coscienza e prudenza.

Strumento fondamentale per capire i costi, le potenzialità di ricavo, nonché definire gli elementi necessari alla gestione ed all’avvio, le strategie di prezzo, le strategie di marketing e promozionali, per definire il proprio target e gli elementi distintivi dalla concorrenza, monitorando al contempo la gestione e verificando che essa sia corretta, sarà il business plan.

Il business plan avrà inoltre un ruolo chiave, nel caso questi si rendano necessari, nell’ottenimento di finanziamenti (siano essi pubblici o privati) oppure nella ricerca di soci di capitale.

Successivamente, per avviare un business autonomo di successo sarà fondamentale curare il posizionamento del business e la scelta della location (quando si renda necessario un locale fisico per lo svolgimento dell’attività).

Inoltre, nel mercato odierno non si potranno trascurare le strategie di comunicazione e promozione e le campagne di marketing, le quali dovranno essere di impatto ed accattivanti, efficaci per il proprio target di riferimento, ed eseguite sia in forma tradizionale che attraverso i canali web, social e le nuove strumentazioni tecnologiche.

Per mantenere il business sempre redditizio, infine, sarà importante continuare a curare la formazione e l’aggiornamento sia proprio che di tutto lo staff, offrire al cliente sempre massima competenza e cordialità, un servizio attento, strategie di fidelizzazione e di acquisizione costante di nuova clientela, nonché curare sempre la qualità dei prodotti e servizi offerti.

Leggi anche: Come aprire un negozio e i costi per farlo

Qualche Consiglio per Avere Successo

Per inventarsi un lavoro di successo e mettersi in proprio con un business davvero redditizio ci sono alcuni elementi a cui fare attenzione.

In primis bisognerà analizzare i trend di mercato. Un’attività che sia in linea con le attuali tendenze, o meglio ancora che le anticipi, avrà più probabilità di acquisire rapidamente clientela.

Altro elemento imprescindibile per avere successo nel mondo dell’imprenditoria è avviare un business che sia realmente utile ai propri clienti e che rispecchi quindi la reale ed effettiva domanda e le richieste da parte del mercato.

Anche l’originalità gioca un ruolo importante. Molti business di successo devono il risultato positivo ottenuto ad un format originale e creativo, capace di distinguersi dalla concorrenza e dalla proposta già esistente. Questo non significa inventarsi un lavoro bizzarro, ma solamente presentare elementi di unicità nel format, nella gestione, nella location, per quanto riguarda il prodotto o le modalità di servizio, eccetera.

Altre parole chiave per il successo di un nuovo business imprenditoriale sono tempismo, luogo e target. Questi tre elementi sono fortemente correlati tra loro e … Leggi altro