Aprire Burger King in Franchising

Burger King è una delle più note catene di fast food ed hamburgheria, con 200 ristoranti aperti in Italia. Scopriamo di più sull’azienda, i dati del network e come aprire un Burger King in franchising in Italia.

QUI i migliori Franchising operativi nel settore Ristorativo

AZIENDA, STORIA, DATI ED ESPANSIONE

Burger King nasce a Miami nel 1954 quando i due fondatori James McLamore e David Edgerton aprono il primo ristorante.

Già nel 1963 Burger King inizia ad aprire ristoranti al di fuori degli Stati Uniti, prima a Puerto Rico, poi in Canada e successivamente in tutto il resto dell’Europa.

Burger King ha presto iniziando ad utilizzare il franchising per espandere la propria rete di ristoranti in maniera ancora più capillare, acquisendo oggi una presenza internazionale con oltre 11.000 locali aperti.

In Italia il primo fast food a marchio Burger King ha aperto a Milano nel 1999.

FORMAT FRANCHISING

Burger King offre agli affiliati un marchio ed un’immagine moderne con una visibilità internazionale, oltre ad una brand reputation consolidata di affidabilità e qualità.

Per aprire un ristorante Burger King in franchising vengono ricercati preferenzialmente profili con esperienza manageriale ed imprenditoriale, ed una solida capacità finanziaria.

Burger King propone diversi format in base a tipologia di location ed alla metratura del locale. L’investimento stimato è a partire da 600.000 € circa.

Chi decide di aprire un Burger King in franchising avrà:

  • formazione approfondita
  • innovazione e aggiornamento
  • progettazione e realizzazione del locale
  • supporto, affiancamento ed assistenza a 360°
  • fornitori selezionati nazionali / internazionali
  • i migliori prezzi di fornitura con i più elevati standard qualitativi

Scopri le altre offerte di affiliazione per aprire un ristorante o fast food in franchising.